Attraverso la tempesta

Il nuovo progetto di psicoeducazione ideato da CiaoLapo per i genitori colpiti da lutto perinatale

A Lecco e a Prato un nuovo progetto firmato CiaoLapo per il sostegno psicologico al lutto perinatale

Dopo dieci anni di lavoro e approfondimento nel campo dell'automutuoaiuto  e della psicologia perinatale l'associazione propone un percorso di sostegno psicologico che si ispira alle tecniche cognitivo-comportamentali e alla psicoeducazione. 

Il progetto pilota, ideato da Micaela Darsena insieme a Claudia Ravaldi, Letizia Giorgini e Cecilia Ginanni partirà a Lecco e a Prato. 

Read more...

Il lutto perinatale nell'infertilità

Il lutto perinatale è sempre un argomento emotivamente complesso; quando riguarda una coppia che ha alle spalle una storia di infertilità e relativi trattamenti, il lutto perinatale può diventare molto difficile da affrontare ed elaborare: lutti diversi vengono infatti a confluire nella biografia della coppia, rendendo molto gravoso il percorso di elaborazione e favorendo l'insorgenza di lutto complicato.

Read more...

Socio Sostenitore 2017

Socio Sostenitore

I soci sostenitori 2017 riceveranno:

• Il libro del concorso letterario Le Parole dell’amore “Eri già con Noi”

• La collana simbolo di CiaoLapo in acciaio satinato con perlina azzurra

• Il dvd di Lasciando La Baia del Re, di Claudia Cipriani

 

I soci sostenitori che rinnovano la quota entro il 31.03 riceveranno

• Il nuovo Calendario 2017 di CiaoLapo disegnato dell’illustratrice Flavia Zuncheddu

 

NB: ricordarsi di inserire nel campo di testo, codice fiscale, data e luogo di nascita e indirizzo di residenza per il libro soci

Read more...
50,0€
Quantità:

Il lutto perinatale e i bambini

Di chi è il lutto perinatale? Chi soffre di più? È un lutto privato e quindi incondivisibile? I bambini si accorgono del dolore dei genitori? I genitori dovrebbero tenere i bambini al di fuori del lutto e dell’evento che ha colpito la loro famiglia o includerli nel percorso di elaborazione? Il lutto è una “roba da adulti”? Se ho perso un bambino, cosa dico ai fratelli che lo aspettavano da tanto? Come posso evitare che soffrano? Come posso farmi forza in modo che loro non si accorgano che sono morta dentro?

Read more...
Subscribe to this RSS feed