Così come sei.

Ciao, a te.

A te che leggi le nostre pagine, perchè hai incontrato nel tuo cammino il mostro che si chiama Lutto Perinatale e cerchi di sopravvivere ogni giorno, senza sgretolarti. E di farne qualcosa di buono, se possibile.

A te, che ti chiedi se questo sia il posto per te, perchè tu, ti dicono, hai perso il tuo bambino tanto presto.

A te, che hai già altri figli, e, ti dicono, non dovresti soffrire così tanto per ciò che è accaduto e accontentarti invece.

Read more...

CiaoLapo a Pisa insieme a Come l'Albero

CiaoLapo onlus e l'associazione Come l'Albero insieme per una nuova iniziativa a sostegno dei genitori colpiti da lutto perinatale.

La dottoressa Sarah Meli,  psicologa e psicoterapeuta ci presenta il progetto Voci in Ascolto, che sboccia in questa primavera per tutti i genitori di Pisa e dintorni.

Read more...

Eri già con noi

L'antologia del concorso letterario permanente di CiaoLapo onlus "Le Parole dell'Amore" edizione 2012

L'opera prende il titolo dall’haiku di Claudia Carra

Eri già con noi –
ti vedevo crescere
prima del buio.

A questa edizione hanno partecipato 103 autori, tra prosa e poesia. Un grande successo, di cui siamo molto orgogliosi, vista la grande partecipazione e l’alta qualità dei lavori pervenuti tra i quali sono state selezionate dalla giuria 19 poesie e 15 prose.

Autori Sezione Poesia 

  • Eri già con noi – Claudia Carra
  • Ventre vuoto – Sidonia Manghi
  • Lei – Mazzon Rita
  • Crepuscolo – Tiziana Monari 
  • Fiori rossi e nient’altro – Damiano Stradiotto
  • Incubando incubi – Carla de Falco
  • A morsi – Meroni Paola
  • Sogno – Antonella Proietti
  • Una cassetta – Filippo Pirro
  • Raschia Vento – Carla de Falco
  • Breve passaggio di un sorriso – Calogero Pettineo
  • Vita della Vita – Luigina Gabriele
  • Migranti di corsia – Carla de Falco
  • Petalo di Legno – Paola Tomasello
  • L’incontro – Giulia Misani
  • Chi aspetterà – Marusca Leali
  • Figlio – Ester Eroli
  • Aborto – Angelo Rosselli
  • Il segreto del mare – Martina Griparic 

Autori Sezione Prosa

I testi selezionati  dalla giuria composta da Elena Angeli, Giovanni Avesani, Cristina Fiore, Irma Vaccari e presieduta da Claudia Ravaldi  sono:

  • Anna dai capelli rossi  – Anna Rita Lisco
  • Il cuore di una madre – Serena Roma
  • Dammi un segno – Giorgia Pellorca
  • E allora ti parlo – Paola Zanin
  • Fiori di Loto – Simona Di Carlo
  • Cuore di mamma – Giuliana Leone
  • Il dono – Elena Marotta
  • Il segreto rivelato – Consuelo Ziggiotto
  • Mi piacerebbe tanto abbracciarla – Andrea Bassi
  • Nadia – Laura Giorgi
  • Nel giardino dei bimbi mai nati – Elena Monti
  • Oltre – Annarosa Ceriani
  • Perché la vita non muore – Angela Bertaglia
  • Tremolio d’ali – Silvia Caramellino
  • Un giorno con lei – Alessandro Ogliani

Buona lettura di consapevolezza.

 

Read more...

Regina Cuor di ghiaccio

"Laerte narrò: della giovane Regina, sposa di un Principe bello e di nobile cuore, dei lunghi mesi trascorsi vanamente alla ricerca di un bambino, del dolore annidato nel suo grembo per sette lunghi inverni. Narrò di come i medici convocati avessero prescritto cure e rimedi, di come a nulla fossero serviti i pellegrinaggi, di come progressivamente “per volere della Regina”, cessassero i festeggiamenti per le nascite, le uscite ufficiali per le festività, le occasioni di incontro con il popolo.
Narrava, Laerte, di un dolore che, impercettibilmente, si era instillato nel cuore della Regina, addormentando tutte le sue fibre, di un sonno fatto di indifferenza e tensione, della consistenza del ghiaccio"

 

La Regina Cuordighiaccio è la seconda fiaba della collana "parole che curano" ideata da Claudia Ravaldi per narrare attraverso l'uso dei simboli e della metafora il percorso nel dolore e nella resilienza di una donna, la Regina Cuordighiaccio, e del suo compagno, il Re.

Congelati in un presente senza soluzione, distanti e scoraggiati, il Re e la Regina potrebbero concludere la loro vita chiusi dentro un dolore lontano nel tempo, eppure presente, invadente, feroce.

La curiosa vitalità di una bambina, e la sapienza di un vecchio saggio, offriranno un punto di svolta ad una storia ancora tutta da vivere e da scegliere. E finalmente il ghiaccio potrà lasciare spazio all'arrivo di una nuova primavera.

 

Read more...
Subscribe to this RSS feed