CiaoLapo Onlus

CiaoLapo Onlus

Gli accertamenti nella morte in utero: l’autopsia

Intervista a Gaetano Bulfamante

a cura di Claudia Ravaldi, medico psicoterapeuta, fondatore e presidente di CiaoLapo Onlus,  

Gaetano Bulfamante è Professore Associato di Anatomia Patologica, Università degli Studi di Milano, Direttore Sezione di Anatomia Patologica, Dipartimento di Scienze della Salute, Università degli Studi di Milano; Direttore della U.O.C. di Anatomia Patologica, Citogenetica e Patologia Molecolare, A.O. San Paolo di Milano.

Read more...

La visita ginecologica dopo una morte in utero.

di Laura Avagliano

Medico Chirurgo Specialista in Ostetricia e Ginecologia Dottore di Ricerca in Scienza dello Sviluppo Prenatale, Diagnosi e Terapia Fetale. Assegnista di Ricerca presso l’Università degli Studi di Milano, Ospedale San Paolo.

La prima visita ginecologica dopo una perdita fetale è un momento delicato che prevede sia una dettagliata indagine anamnestica sia una valutazione “fisica” della donna.
Esistono molte linee guida internazionali riguardo alle indagini da eseguire in caso di morte endouterina, non esistono invece linee guida che suggeriscano la modalità di approccio alla prima visita. Tuttavia le più avanzate ricerche scientifiche e i vari gruppi di studio concordano su alcuni punti basilari. Vediamo dunque cosa è importante sapere e cosa sarebbe opportuno venisse fatto in sede di visita successiva alla perdita in utero di un bambino.

Read more...

Il Sogno Infranto


Ai bambini mai del tutto perduti,
al viaggio da compiere per ritrovarli nel cuore.
Claudia Ravaldi

Dopo "Piccoli Principi", semplice manuale di autoaiuto per genitori in lutto pubblicato per la prima volta nel 2007 grazie all'impegno del Rotaract Firenze, a sei anni di distanza dalla prima stesura esce finalmente il nuovo libro di automutuoaiuto per genitori colpiti dalla perdita per morte in utero o morte perinatale dei loro figli.
"Il sogno infranto" è un testo corale, a più voci, che riprende la struttura narrativa di Piccoli Principi e lo fa crescere, attraverso nuovi racconti, testimonianze, esperienze vissute e importanti consigli per come affrontare questo tsunami di dolore.
Al centro del libro, come sempre, le famiglie in lutto e i loro bambini, accompagnati nel delicato processo di accettazione del lutti, di elaborazione e di "healing".

Read more...
10,0€
Quantità:

L'Amore consapevole - 15 Ottobre 2013 BabyLoss Awareness Day

Arriverà un altro quindici ottobre. Il settimo per me, il primo per molti genitori, una data come un'altra per chi non conosce la realtà del lutto in gravidanza e dopo la nascita.
Una data, un giorno, 24 ore. Che senso ha "celebrarla"? Che senso ha ricordare tutti insieme in tutto il mondo i nostri figli fisicamente lontani e conosciuti per un soffio, ma ad oggi amati come e più del primo giorno? Che senso ha rischiare di soffrire, riaprendo le nostre ferite traboccanti di affetto? E ancora, ha senso "intristire" o "spaventare" chi non sa? Ha senso esporsi al mondo come "genitori in lutto"? O sarebbe meglio tacere, chiudersi, sforzandosi di dimenticare il 15 ottobre, il suo significato, l'onda di luce e tutto quanto?

Read more...
Subscribe to this RSS feed