Riflessi d'ombra

Al parco, in una pungente giornata di inizio primavera.

Una donna spinge un passeggino. Una donna, passeggia col suo cane.

Lo sguardo della donna col cane si impiglia sulle guance tonde del lattante che dorme. Sorride.

 

"Che meravigliosa creatura. Quanto ha?" lo sguardo della donna col cane raggiunge gli occhi bassi della donna col passeggino.

"5 mesi" risponde lei, con una piccola, impercettibile smorfia all'angolo sinistro delle labbra. Un'ombra, apparentemente minuscola, si ferma alla radice del naso.

"E' il suo primo figlio?" prosegue, la signora col cane. Il cane nel frattempo mastica un ramo, noncurante.

"Si...no, non proprio". Sulla bocca della donna col passeggino si affacciano parole confuse. L'ombra allaga gli occhi. 

Silenzio.

La donna col cane  aspetta, interrogativa.

"E' che in realtà, erano due. Sono due. Insomma, erano gemelli, ma..."

Le mani della donna col passeggino disegnano l'aria.

Accade una cosa curiosa. L'ombra che prima era negli occhi della donna col passeggino divampa negli occhi della signora col cane. Vestita di un mantello fatto di incredulità, dispiacere, paura, imbarazzo, stupore. 

L'ombra del dolore, quando entra negli occhi degli altri, si traveste sempre, da qualcos'altro. 

"Sei fortunata che almeno lui ce l'hai". Oggi l'ombra si è travestita da angelo consolatore. 

Solo così può sperare di sopravvivere, il più a lungo possibile.

 

Last modified onLunedì, 23 Luglio 2018 09:43
CiaoLapo Onlus

Claudia Ravaldi. Psicoterapeuta e medico, fondatore e presidente di CiaoLapo Onlus. Nasco nel 1974 d’estate. Pronuncio le mie prime parole a sette mesi (mamma e pane, ma non in quest’ordine…) e inizio a leggere e scrivere a 4 anni, per non smettere praticamente più. Dopo il Liceo Classico mi laureo in Medicina a Firenze, mi specializzo in Psichiatria e studio Psicoterapia a Milano. Ho lavorato per dieci anni nel campo dei disturbi del comportamento alimentare, come clinico e come ricercatore. Oggi mi occupo prevalentemente di relazione terapeutica, comunicazione e salute, alimentazione consapevole, mindfulness, EMDR, gravidanza e maternità, lutto e salute perinatale, collaborando da libera professionista con vari enti e dipartimenti universitari come ricercatrice e docente. Dopo la morte a fine gravidanza del mio secondo figlio ho fondato e presiedo l'Associazione CiaoLapo Onlus (www.ciaolapo.it) per la tutela della gravidanza a rischio ed il supporto psicologico ai genitori colpiti da lutto perinatale.

Website: www.psico-terapia.it
Login to post comments