Lettera al Dottor X

Carissimo Dottor X, lei molto probabilmente non si ricorderà di me, sono Katia la mamma di Angelo. Angelo è nato nel suo ospedale il 26-03-2010.

26 Marzo, 25 settimane.

Read more...

La gravidanza non è una malattia

La gravidanza non è una malattia (attenzione: per esclamare correttamente questa frase, pregasi aggiungere almeno due punti esclamativi, ambedue le sopracciglia alZate e far roteare gli occhi al cielo in segno di esasperata superiorità).

Read more...

La conoscenza che protegge - BabyLossAwareness e diritti umani

D'istinto, vorremmo semplicemente che le cose brutte smettessero di accadere.

D'istinto, vorremmo almeno che non accadessero a noi, o ai nostri cari.

Perchè il contatto con il dolore ci spaventa.

Ci spaventa così tanto, che d'istinto vorremmo poterci sottrarre al difficile gioco del lutto, dell'attesa che si elabori, dell'incertezza profonda che ci coglie dopo un lutto e durante un'attesa dopo un lutto. 

Mi sono chiesta molte volte, dopo avere sentito, d'istinto, tutte queste cose, perchè tendiamo a complicare tutto: nascita, vita, morte, emozioni, pensieri, azioni.

Read more...

Attaccamento e gravidanza: partecipa allo studio MARBLe

La gravidanza è un momento unico e prezioso, in cui avvengono numerosi cambiamenti. L'esperienza di attesa, diversa da donna a donna, nella nostra cultura è piuttosto edulcorata e banalizzata. Anche se ogni donna ha la sua storia e le sue radici, lo stereotipo della mamma che cambia "mese dopo mese" come "da manuale" è molto radicato.

Read more...
Subscribe to this RSS feed