L'automutuoaiuto: il modello di CiaoLapo

Insieme a Cristina Fiore, storica collaboratrice di CiaoLapo e referente per le attività dell’associazione in Liguria, parliamo di automutuoaiuto, partendo dalla sua definizione, dalla genesi teorica e pratica dei primi gruppi, dei suoi obiettivi generali.

Ne parliamo e ne parleremo anche in futuro per presentare i progetti di CiaoLapo relativi all’automutuoaiuto nel lutto perinatale e nelle gravidanze successive ad una perdita che conduciamo, in rete e de visu, dal 2007 e per i quali abbiamo negli anni messo a punto un modello teorico ed esperienziale pionieristico (i primi gruppi specifici in Italia per questo tipo di lutto) e prototipico (abbiamo messo a punto un modello su basi teoriche e esperienziali che oggi stiamo riproducendo in numerose realtà italiane).

Read more...

#CiaoTabù

Oggi abbiamo fatto una festa.

La festa, che è iniziata in Australia ed è in corso a New York, si chiama ufficialmente "Ending Preventable Stillbirth", e celebra l'uscita di un nuovo numero monografico sulla morte in utero fortemente voluto da Lancet (dopo il lavoro del 2011) e frutto di tre anni di intenso lavoro (compreso il mio e quello di Alfredo, coautori del lavoro numero 4). 

Per noi, che siamo sì ricercatori, ma anche e soprattutto genitori colpiti da lutto, quella di oggi è stata la festa al tabù. 

 

Read more...

La morte inattesa

La morte in-attesa è il risultato di anni di emozionante e fecondo lavoro svolto con i genitori in lutto e con il personale ostetrico. Centinaia di testimonianze scritte nel forum di CiaoLapo, pervenute ai miei indirizzi mail, narrate nel corso di gruppi di auto aiuto o all’interno del mio studio professionale. Molti i racconti di operatori, ostetriche e ginecologi, che hanno condiviso con noi saperi, esperienze e difficoltà, permettendoci di delineare un protocollo di assistenza rispondente alle esigenze di utenti ed operatori italiani.

Read more...
Subscribe to this RSS feed