uscire dal limbo

  • ninabellamia
  • Avatar di ninabellamia Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Posts 11
  • Ringraziamenti ricevuti 12

ninabellamia ha creato la discussione uscire dal limbo

Sono passati solo 20 giorni dalla morte di Nina, la Mia bella Che non ce l' ha fatta a 11 giorni dal termine. Oggi ho preso coraggio ed ho tolto tutti i vestitini che aspettavano il suo arrivo. Con essi lo zainetto con cui l' avrei portata incollata a me o al tuo papà, la copertina di lana, i pannolini....Ho disfatto oggi la valigia con le sue cosine per l' ospedale, col pettinino, il termometro per il bagno e la tutina più bella per uscire dall' ospedale. Non ho neanche pianto come avrei creduto, oggi mi sono alzata con un bisogno di rassegnarmi all' idea che non la sto più aspettando e che non arriverá. La sera, quando vado al letto per me è il momento più duro della giornata, perché mi piaceva finalmente raccogliermi , coccolare col pensiero la mia bimba nella pancia. La sera è il momento in cui sento di più la mia pancia vuota. Malgrado tutto dormo, anche bene, ma arriva il momento della prima pipì della mattina e mi ricordo che un altra notte è passata ma nulla è cambiato, non è un brutto sogno, Nina, mia figlia, è morta e nulla me la restituirà. Il vedere ancora le cosine sue(che avrebbero dovuto esserlo)in giro, mi rimandava sempre in questo sentirmi limbo tra realtà e sogno, reale ed irreale, e stamane mi sono alzata con il bisogno di non poter più rimandare, di uscire dal limbo, entrare cosciente nella realtà. Mi sento triste triste e vuota, neanche disperata. Mi sento a disagio nel e con il mio corpo, grassa e brutta e senza poterlo accettare, perché non c' è quella creaturina accanto a me. Le giornate passano, la vita va avanti, forse pure io faccio progressi, ho dei momenti in cui mi sento forte, in cui sento di potercela fare, ma durano poco. Il futuro e la vita mi fanno tremare (di paura)
#159257
Ringraziano per il messaggio: elysa, Danida

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 11
  • Ringraziamenti ricevuti 25

Danida ha risposto alla discussione uscire dal limbo

Quanto dolore e quanto coraggio insieme, cara Alessia! Mi sembra di ascoltarmi e guardarmi, leggendo le tue parole. Quando dici che hai sentito il bisogno di rassegnarti all'idea che non la stai più aspettando, rivedo me stessa, mentre ripongo tutto ciò che avrei usato con Gabriele, tutte le sue cose, pannolini, fascia, vestitini, copertine, lenzuola, mentre smonto la cestina di vimini e la capovolgo dopo tanti giorni in cui era rimasta vuota, ma, come dici tu, in un limbo, in sospensione, quasi ancora in attesa che arrivasse il mio bimbo a dormirci un pò. Tutto è ancora a portata di mano per quando sentirò di poter iniziare a creare una scatola dei ricordi solo di Gabriele, perchè voglio che ci sia uno spazio fisico tutto per lui, anche fuori dal mio cuore e dalla mia mente. Ora è presto, ora è il momento della consapevolezza, la più dolorosa che c'è: non è solo un incubo, è successo davvero.
Il futuro fa tanta paura, è spaventoso, e ci vuole una forza sovrumana per restare in questo presente, una forza speciale che viene dall'amore meraviglioso per i nostri figli. Però se pensiamo al futuro come solo la prossima ora, o la prossima giornata, allora possiamo ancora farcela. E, per oggi, può andar bene anche così.
Un abbraccio fortissimo, Alessia, e tanto amore per Nina
#159260
Ringraziano per il messaggio: Kevin, Sara80, elysa

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.246 secondi