Emergenza COVID-19 e l’assistenza rispettosa alla maternità e nascita

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ribadisce che nel management della salute perinatale durante l’emergenza Coronavirus è necessario mantenere alta l’attenzione sul rispetto dei diritti dei neonati e della donna in gravidanza, durante il parto e nel puerperio, e chiede che la salute della madre e del bambino continui ad essere lo scopo primario dell’assistenza.

Read more...

La voce dei papà

Il lutto perinatale è un’esperienza molto dolorosa che colpisce tutti i componenti della famiglia: i genitori, i nonni, gli zii e i fratellini tuttavia se ne parla ancora poco e l’attenzione, quando c’è, è quasi totalmente rivolta alla mamma. Dei padri e del loro lutto ci si occupa ancora troppo poco.

Read more...

Pandemia e stress in gravidanza, puerperio e allattamento

"Il parto è un cambiamento e non importa se hai già avuto otto bambini.

E’ sempre un cambiamento la volta in cui nasce un altro bambino, perché non sei più la stessa donna che eri prima di avere quel bambino.

(Penny Handford)"

Partecipa all'indagine di CiaoLapo sullo stress causato dalla pandemia: https://it.surveymonkey.com/r/CL-COVID-19

La tutela della gravidanza, del puerperio e del primo anno di vita del bambino è raccomandata dall'organizzazione mondiale della sanità e da numerosi enti ed istituzioni, ed è ritenuto un obiettivo da perseguire in tutti i paesi e in tutte le situazioni.

Read more...

#IoRestoaCasa e sono in gravidanza: buone norme di comportamento

In questi giorni i l’Italia si ferma, le serrande si abbassano e tutto intorno è surreale silenzio: qualcosa però continua ad andare avanti, rappresentando una vera gioia e speranza per il futuro. La tua gravidanza procede, tra alti e bassi, ansia e speranza, paure e piccole gioie.

Ci uniamo alla campagna #IoRestoaCasa ben consapevoli di quanto sia difficile, in un momento come quello della gravidanza, soprattutto se successiva ad una perdita, mantenere la calma e rimanere zen.

A cura di Laura Avagliano e Claudia Ravaldi

Read more...

Aggiornamento su COVID-19 in gravidanza e puerperio

A cura di Alfredo Vannacci e Claudia Ravaldi

Fondazione CiaoLapo ETS; Università degli Studi di Firenze

 

Le informazioni presenti in questa pagina vengono regolarmente aggiornate ogni volta che compaiono nuove evidenze in letteratura. Allo scopo di diffondere solo informazioni aggiornate, si prega di condividere il link http://www.covid.ciaolapo.it piuttosto che copiare e incollare il contenuto di questa pagina.

Ultimo aggiornamento 12.03.2020

 

Read more...

L'aborto spontaneo ritenuto Approccio clinico e terapeutico

L’aborto spontaneo è purtroppo un evento molto frequente che si verifica dal 10 al 20% di tutte le gravidanze clinicamente riconosciute.

In questo documento, gli autori Margaret Mascherpa, Laura Avagliano, Francesca Angelini, Nicole Decurti, Claudia Ravaldi e Alfredo Vannacci fanno il punto sugli aspetti clinici e psicologici da considerare quando si riceve questa dolorosa diagnosi, affinchè ogni donna possa intraprendere il percorso terapeutico più adeguato alle sue reali esigenze.

Read more...

Diabete gestazionale e morte in utero

Cosa succede quando il diabete gestazionale non viene riconosciuto e (adeguatamente) trattato?

La dottoressa Avagliano ci descrive un recente lavoro Inglese e sottolinea l'importanza di un corretto monitoraggio della glicemia per ridurre il rischio di morte in utero.

Read more...

Aborto e morte in utero, perchè dobbiamo parlarne? Il documento OMS

Il 13 Marzo 2019 l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha pubblicato questo atteso documento su aborto, morte in utero e appropriatezza delle cure.

Ecco la traduzione italiana del documento originale con alcuni commenti, in corsivo, relativi alla situazione in Italia.

Read more...

BLOSSoM - Burnout after perinatal LOSS in Midwifery

Partecipa alla nuova ricerca di CiaoLapo rivolta agli operatori sanitari allo scopo di approfondire il tema della morte perinatale e il suo impatto sul benessere psico-fisico e lavorativo degli operatori. Lo studio si chiama BLOSSoM - Burnout after perinatal LOSS in Midwifery e può essere compilato da: ostetriche, ginecologi, infermieri, psicologi e tirocinanti.

Read more...

Il lutto perinatale al di là del silenzio

 

La morte di un bambino non ancora nato o appena nato è spesso accompagnata da un drammatico silenzio: il bambino non piange, gli operatori ammutoliscono, il tempo improvvisamente si dilata e si ferma. La realtà così come è diviene insostenibile, e può essere affrontata solo a debita distanza.

Read more...

E voi quando andate in vacanza?

 

Una caratteristica molto comune del lutto è quella di rendere pesanti e complicate anche le situazioni che di solito per le altre persone sono interessanti, piacevoli e facili da affrontare. Le festività in generale, le ricorrenze e le vacanze sono il tipico esempio di situazioni che possono mettere a dura prova le coppie con un lutto perinatale recente.

Read more...
Subscribe to this RSS feed