Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password:
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: Quando viene Dicembre.

Quando viene Dicembre. 10/12/2019 00:09 #160944

  • Marta90
  • Avatar di Marta90 Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 18
  • Ringraziamenti ricevuti 19
Quando viene Dicembre.

Quante volte ho pensato e ripensato a questo Natale, a come sarebbe stato con la pancia in piena esplosione o con te già tra le mie braccia. Magari io e te ancora in ospedale. Il termine era previsto per il 31 Dicembre (ho pensato da subito ma guarda questo qui, casinista prima di nascere) ma io l'ho sempre saputo che saresti nato nel 2019, come ho sempre saputo che saresti stato un bel maschiotto.
Certo che dopo tutte le volte abbiamo cantato e ballato insieme, dopo tutte le mattine in cui mi sono svegliata sentendomi invincibile, dopo tutte le passeggiate che ci siamo fatti in riva al mare, dopo tutti i gelati che ho mangiato per farti impazzire di calci, dopo tutte le tue acrobazie notturne, dopo tutti i regali che ti hanno fatto i tuoi Nonni e i tuoi Zii, che non aspettavano altro che te, e soprattutto dopo tutte le tue chiacchierate con Papà, mai avrei potuto pensare che questo sarebbe stato il Dicembre più brutto di tutta quanta la mia vita. Non mi sono mai sentita tanto bella, forte e sorridente come quando c'eri tu dentro di me.
Vorrei solo non sentirmi morire dentro ogni nanosecondo della giornata.
Vorrei solo riuscire a colmare anche solo l'un per cento di questo vuoto.
Vorrei solo svegliarmi dal brutto incubo che ti ha strappato via da me quel giorno di fine Ottobre.
Vorrei solo prendermi cura di te.
Vorrei solo non dovermi vergognare come una ladra di guardare tutte le Mamme e tutte le pance con così tanta invidia.
Vorrei solo non provare così tanta rabbia.
E invece ho visto la morte in faccia anche io mentre tu te ne andavi e l'ho pregata di portarmi dall'altra parte con te, di non separarci. Quanto sono stata egoista nei confronti di tutte le persone che mi amano, ma in quel momento io amavo solo te. Forse è questo ciò che significa diventare Mamma.
Io sono qui e tu sei solo fisicamente lontano da me perché ti sento in ogni respiro, in ogni nuvola, in ogni parola, in ogni canzone, in ogni raggio di sole, in ogni fiocco di neve, in ogni profumo, in ogni onda del mare.
Sono ancora qui e devo trovare la forza non solo di sopravvivere ma di ricominciare a vivere per Papà, senza il quale non avrei la forza nemmeno di aprire gli occhi, per i tuoi Nonni, i tuoi Zii ma soprattutto per TE che sei il sole della mia vita e che sono sicura vorresti vedermi, nel tempo, riacquistare un minimo di serenità.
L'unica certezza che ho, in questo buio così totale e disarmante, è che io sarò sempre la tua Mamma e che tenerti tra le mie braccia e guardare il tuo visetto pitturato è stata la cosa migliore che potessi fare nella mia vita.
Sei tu, Enea, la cosa migliore che ho fatto nella mia vita.
Ringraziano per il messaggio: LucyA, Kevin, Marykate

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Quando viene Dicembre. 10/12/2019 08:47 #160946

  • Elly87
  • Avatar di Elly87
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 184
  • Ringraziamenti ricevuti 68
ciao Marta....anche per me dicembre è devastante...ma facciamoci forza....vedrai che col tempo andrà sempre meglio.
ti abbraccio fortissimo e mando un bacione soffiato al piccolo Enea
Ringraziano per il messaggio: Marta90

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Quando viene Dicembre. 10/12/2019 17:59 #160951

  • Lindale
  • Avatar di Lindale
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 8
  • Ringraziamenti ricevuti 4
❤️
Ringraziano per il messaggio: Marta90

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Quando viene Dicembre. 11/12/2019 17:37 #160960

  • mamma*di*Speranza
  • Avatar di mamma*di*Speranza
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 37
  • Ringraziamenti ricevuti 20
Ciao Marta, che lettera stupenda hai scritto per il tuo Enea! Mi ritrovo in molte tue parole e frasi, soprattutto nella convinzione che la mia bambina Speranza è la cosa migliore che io e il suo papà abbiamo mai fatto nella nostra vita! Lei doveva nascere a gennaio...e invece se n'è andata molto prima...
Grazie per le tue belle parole, ti mando un grosso abbraccio ❤️
Ringraziano per il messaggio: Marta90

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Quando viene Dicembre. 11/12/2019 21:28 #160962

  • Marta90
  • Avatar di Marta90 Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 18
  • Ringraziamenti ricevuti 19
Grazie di cuore Mamme speciali.
Forse lo scopo di questo forum, a me nuovo, è proprio quello di sentirsi meno soli in questo sconfinato dolore. Alcune giornate sono a dir poco devastanti. Per me è passato troppo poco tempo e a volte sembra che sia peggio dell'inizio, ma leggere le vostre storie e percepire i vostri abbracci mi fa pensare che Enea sia in compagnia dei vostri piccoli.
Speriamo solo che questo mese così difficile passi alla velocità della luce.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Quando viene Dicembre. 19/12/2019 09:16 #160982

  • Rory
  • Avatar di Rory
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 75
  • Ringraziamenti ricevuti 37
Quante similitudini tra la mia storia e la tua. Il mio Enrico sarebbe dovuto nascere il 23 dicembre 2018 e invece è nato morto il 27 ottobre... Natale anche quest'anno, forse ancor più dello scorso, mi mette tanta malinconia, per me è la festa di un bimbo che non c'è. É difficile, ma troverai la forza di rialzarti. Non tornerai mai più quella di prima e ci saranno sempre giorni duri, ma Enea ti darà la forza di affrontarli. Un abbraccio
Ringraziano per il messaggio: Marta90

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Quando viene Dicembre. 19/12/2019 12:43 #160988

  • Marta90
  • Avatar di Marta90 Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 18
  • Ringraziamenti ricevuti 19
Grazie per le tue parole, Rory.
Ho letto la tua storia e rimango senza parole di fronte allo scherzo del destino di darti la vita del tuo piccolo Federico e di toglierti, nello stesso giorno, quella del tuo amato Papà. Quanta ingiustizia c'è in questo mondo?! Pensa solo che nella sfortuna hai la possibilità di riversare tutto il tuo amore di Mamma e tutte le tue cure su due fantastici bimbi che puoi viverti e respirare ogni giorno. Io questa possibilità non la ho e spero solo che un giorno potrò fare lo stesso. Ciò non toglie che niente e nessuno potrà mai sostituire i nostri Enea ed Enrico. Mi piace immaginare il tuo splendido bimbo protetto dal suo super Nonno.
Un abbraccio sincero.
Ringraziano per il messaggio: LucyA, Rory

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Quando viene Dicembre. 26/12/2019 03:17 #161006

  • Kevin
  • Avatar di Kevin
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 1021
  • Ringraziamenti ricevuti 1503
dolcissima mamma, con un abbraccio potente seppur virtuale e con una carezza che spero possa donare un po’ di conforto al tuo cuore sanguinante e ferito, ti accolgo in questo forum, in questo spazio protetto, oasi di pace, di ristoro per l’anima, rifugio per sentimenti Che qui trovanoAscolto, attenzione, accoglimento, rispetto. Sono Rosi, la mamma di Kevin bimbo grazioso, un delizioso bambolotto nato senza piangere dopo un sogno dipinto di azzurro, durato 37 settimane +4 giorni, il 23 novembre 2014. ricordo nitidamente la sensazione meravigliosa di sentirmi bella, appagata, infinitamente grata alla vita per il privilegio di essere la custode di una vita preziosissima, ricordo la meraviglia dei nostri sorrisi sotto il cielo di Istanbul mentre Kevin puntava I piedini sotto le mie costole, mi sembra ancora di percepire il profumo del mare di Corfù, il susseguirsi delle onde del mare dell’Argentario mentre dedicavo la canzone mentre dormi ti Max Gazzè Al nostro vivace ometto che si divertiva a fare capriole e singhiozzi nel pancione, insomma, mi ritrovo in tante emozioni che descrivi, in molti tuoi ricordi che nemmeno la morte, potrà strapparti via, mai! tante, troppe volte, fin dalla mia degenza ospedaliera, quando mi trovavo in terapia intensiva per complicazioni dopo il parto, ho sperato di raggiungere il mio figlio e poi ancora per molti mesi avrei voluto correre a perdifiato per le vie dell’universo, se fosse servito per farlo tornare vivo e urlante tra le mie braccia e invece sono qui, profondamente cambiata, arricchita, pronta a dirti che dopo un adeguato percorso si può stare meglio, ma c’è bisogno di prendersi cura del proprio sentire, del proprio lutto, dei propri stati d’animo perché solo così, un passo alla volta, un giorno alla volta, un respiro alla volta, caduta dopo caduta, lacrima dopo lacrima, conquiste e passi indietro che si alterneranno adorni più buoni, ogni cosa potrà trovare la giusta collocazione dentro di te! Questo dolore innaturale soprattutto inizialmente, sembra un mostro che vuole graffiarti perfino l’anima: tu sei attonita, incredula, stanca, piena di dubbi, di domande, di ansia, di sensi di colpa, senti il peso delle braccia vuote, quel corpo da nutrice che reclama il tuo bambino, quell’amore sconfinato che non sai a chi dare; talvolta il dolore sferra colpi dolorosi, rimani senza fiato, con le lacrime che scendono copiose, con tuo figlio che ti manca incredibilmente e non ti basta nessuno, non vuoi nessuno perché nessuno è come lui ma poi lentamente impari a conoscere e riconoscere le ondate di dolore, impari ad attraversarlo, ma non reprimere quello che senti, impari a non sentirti sbagliata perché sei una madre in lutto, quindi pienamente in diritto e di soffrire e di elaborare la perdita! prendi la mia mano, e stringi la forte forte e proviamo a percorrere insieme questo cammino delicato e difficile, fatto di ripide salite, ma anche zone pianeggianti dove potremmo fermarci, riposare, riprendere fiato per poi ripartire un po’ più forti e consapevoli. prima di salutarti, desidero dirti che il tuo bambino avrà da tutti noi la dignità che merita, che tu sei e sarai sempre e per sempre la mamma di Enea anche se purtroppo non puoi fare la mamma e poi voglio ringraziarti per avermi permesso di conoscervi e di custodire nel cuore la vostra storia di famiglia! Ciao piccolo principe, da oggi anche tu vivrai accoccolato, protetto e al sicuro nel mio cuore!
Rosy e Yuri con Kevin, bimbo grazioso, indelebile in ogni respiro.
Ringraziano per il messaggio: Marta90

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Quando viene Dicembre. 27/12/2019 10:52 #161010

  • Marta90
  • Avatar di Marta90 Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 18
  • Ringraziamenti ricevuti 19
Ciao Rosy,

Grazie per le tue parole piene di empatia, comprensione e sincerità. Non ti conoscevo e leggendo la tua storia sono rimasta senza fiato per quante similitudini ci sono con la mia e soprattutto per la tua capacità, nonostante le innumerevoli difficoltà che la vita ti ha messo davanti, di accogliere con così tanto impegno ed affetto noi nuove Mamme completamente disorientate. Sentirti "parlare" così lucidamente e con il cuore in mano mi fa sperare che nel futuro anche io potrò leggere in tutta questa tragedia qualcosa di "positivo" e addirittura arrivare ad aiutare gli altri. Ho letto anche che hai affrontato questo delicato argomento per la tua Laurea, ammiro davvero il lavoro che hai fatto su te stessa e penso che quando Claudia ha ricevuto la tua tesi non ha potuto che essere totalmente fiera di te.
Per me sono passati solo due mesi e il dolore è ancora troppo vivido. Anche io, come te, ho dovuto affrontare un cesareo d'urgenza e la degenza intensiva ma in quei momenti ad un passo dalla morte (per me era iniziata la CID) non pensavo ad altro che a LUI e so che tu puoi capirmi.
CiaoLapo è qualcosa di indescrivibile. Se uno racconta oggettivamente di parlare su una piattaforma online con sconosciuti non riesce di certo a spiegare il conforto che si prova qui dentro, a volte viene preso per "pazzo". Ma io so di non essere pazza, sono solo una Mamma orgogliosa di aver condiviso con il suo meraviglioso bimbo un percorso F-E-L-I-C-E che rimarrà, a prescindere dal suo finale, il più bello e intenso di tutta la mia esistenza.
Sapere che Enea qui verrà sempre riconosciuto, ricordato e trattato con il massimo del rispetto e della dignità mi fa sentire di non essere sola a proteggerlo e me lo fa sentire tanto vicino.
Grazie, grazie, grazie.
Ringraziano per il messaggio: Kevin

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Quando viene Dicembre. 31/12/2019 11:42 #161017

  • Marta90
  • Avatar di Marta90 Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 18
  • Ringraziamenti ricevuti 19
È un dolore troppo profondo. Ti devasta, ti fa mancare il fiato, ti accartoccia su te stessa, ti schiaccia. A volte per quanto è forte ti anestetizza. Oggi sarebbe stata la data presunta del parto e niente al mondo può farmi più male di queste braccia vuote. Della mancanza del tuo profumo misto angelo e biscotto. Di questa cameretta pronta ad accogliere il suo Piccolo Principe. Delle tue tutine di ciniglia scelte con tanta cura. Di quel visetto così bello e di quelle guance tanto lisce. Ho sempre pensato che saresti nato in un giorno freddo ma con tanto sole, di quelli con la tramontana che rende il cielo limpido, di quelli che piacciono a me. Non è andata proprio così. Quel 24 Ottobre c'era tanto sole ma poi è arrivata una pioggia pazzesca quando il mio cuore si è spezzato in due. Non posso farmi annientare da questo dolore, l'ho promesso a me stessa, a chi mi ama e soprattutto a TE, ma è tanto tanto difficile. Non so come fare a riversare questo amore totalmente incondizionato su qualcuno o qualcosa che non sia TU. Hai abbassato ogni mio muro e ogni mia difesa. Sarai sempre il mio più grande sogno, la mia più grande motivazione, il mio tesoro più prezioso.

La tua Mamma
Ringraziano per il messaggio: Kevin, Rory, la.cor

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ultima Modifica: da Marta90.

Quando viene Dicembre. 02/02/2020 18:41 #161109

  • Marta90
  • Avatar di Marta90 Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 18
  • Ringraziamenti ricevuti 19
Pensavo che il passare dei giorni, delle settimane, lenisse un minimo questa ferita. E invece pulsa e fa male più di prima. Pensavo che tornare a fare tante delle cose che all'inizio sembravano assolutamente impossibili potesse distrarmi ed aiutarmi a respirare. Invece faccio tutto col pilota automatico attivato. Non riesco a godermi nulla. Non riesco a gioire di nulla. Sono insofferente col resto del mondo. Mi vedo da fuori e mi sembra di recitare quell'apparente serenità che gli altri nemmeno percepiscono e che mi sembra così idiota. E soprattutto non c'è luogo che non associ alla me con la pancia e quindi a TE. A quanto eravamo sommersi di felicità allo stato puro. Penso continuamente al "se LUI fosse qui" e questa cosa mi leva il fiato.
Poi mi ricordo quello che ti ho promesso. Di cercare con ogni strumento di tornare a vivere, a vedere la vita a colori, a sorridere, perché no a ridere, e voglio mantenere questa promessa.
Non ho potuto tenerti accanto a me e proteggerti da questo schifo di mondo che non ti ha dato nemmeno una possibilità, ma posso impegnarmi a tenerti nel mio cuore per sempre e a proteggerti da tutte quelle idee di morte, dolore e distruzione che devono stare lontane anni luce da tutto ciò che di bello sei stato, sei e sarai per noi.
L'altro giorno un conoscente ci ha chiesto "come si chiamava?" Io non ho potuto far altro che rispondere che tu ti chiami Enea, al presente. Perché per noi il tuo nome è il suono più dolce del mondo e lo pronunceremo ancora e sempre con lo stesso amore che solo due genitori possono nutrire per loro figlio.
Ti amo oltre ogni immaginazione Bimbo Mio.
Ringraziano per il messaggio: Kevin

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ultima Modifica: da Marta90.

Quando viene Dicembre. 03/02/2020 09:14 #161115

  • Elly87
  • Avatar di Elly87
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 184
  • Ringraziamenti ricevuti 68
Ciao Marta, come ti senti oggi?
Ci saranno anche giornate migliori, te lo assicuro...facciamoci forza, arriverà l'arcobaleno anche per noi. ti abbraccio fortissimo.
Ringraziano per il messaggio: Marta90

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Quando viene Dicembre. 04/02/2020 00:07 #161121

  • Marta90
  • Avatar di Marta90 Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 18
  • Ringraziamenti ricevuti 19
Ciao Elly,

Grazie infinite per la tua vicinanza.
Oggi la giornata è stata leggermente più positiva di ieri, che invece è stato un giorno di sconforto totale. La cosa che mi fa più male è provare sentimenti di rabbia ed invidia che non mi sono mai appartenuti. Il dolore sembra insopportabile in alcuni frangenti ma come dici tu prima o poi arriverà l'arcobaleno.

Ti abbraccio e abbraccio i nostri piccoli che mi consola sapere insieme.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Quando viene Dicembre. 05/02/2020 05:03 #161126

  • Kevin
  • Avatar di Kevin
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 1021
  • Ringraziamenti ricevuti 1503
Tesoro, permettimi di sedere accanto a te seppur virtualmente e provare a parlarti con sincerità! non sei affatto sbagliata, non sei inadeguata, sei una madre in lutto che avrebbe dovuto, voluto e meritato di nutrire, accudire e veder sorridere il proprio bambino! come potresti non sentire un dolore feroce che trafigge il tuo petto più di mille lame vedendo famiglie felici, carrozzine e pancioni? come potresti non essere immensamente arrabbiata con la vita, con il destino, con il caso, con la natura se ti è stato strappato il tuo bene più prezioso? come potresti non sentirti sfiduciata, sconfortata, profondamente triste se invece che lacrime di latte, piangi ogni giorno lacrime di lutto? la morte dei nostri figli,ha irrimediabilmente travolto e stravolto la nostra esistenza, pertanto bisogna nuovamente imparare a respirare, a camminare, a stare al mondo! lo so, lo so benissimo che quella che guardi allo specchio proprio non ti piace, tu non ti riconosci, le tue braccia non avrebbero dovuto mai, assolutamente mai rimanere vuote, non sai proprio cosa ci fai in ogni posto senza Enea, non hai più alcun interesse, nessuno stimolo per continuare, non ti capaciti come faccia il mondo a continuare a girare se tu invece sei rimasta ferma a quel maledetto 24 ottobre! credimi mammina bella, tu, così come i genitori freschi di lutto, sei davvero coraggiosa perché ci vuole tanto, tantissimo coraggio, impegno, pazienza, una fatica immane per re inventarsi in ogni stante cercando di sopravvivere, sforzandosi di non soccombere. grazie perché, nonostante la tua sofferenza trovi la forza e scegli di condividere con noi i ricordi indelebili di quando tu e il tuo cucciolo eravate una cosa sola! Desidero salutarti con una frase che mi regalò un’altra mamma e che sono certa accarezzerà il tuo cuore: “ la vita del tuo bimbo è cominciata e terminata dentro di te, per cui in realtà,è come se lui non ti avesse mai lasciata”. un abbraccio dal profondo del mio cuore, che conosce lo stesso linguaggio del tuo cuore!
Rosy e Yuri con Kevin, bimbo grazioso, indelebile in ogni respiro.
Ringraziano per il messaggio: Marta90, giorgia87

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Quando viene Dicembre. 16/02/2020 01:09 #161214

  • Marta90
  • Avatar di Marta90 Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 18
  • Ringraziamenti ricevuti 19
È qualche giorno che leggo le altre Mamme senza riuscire a scrivere. Sono in blocco senza darlo a vedere e tutti mi dicono che sto iniziando a "riorganizzarmi".
Questa sera siamo tornati nel nostro cinema preferito, dove l'ultima volta eravamo in tre, con Enea che non mi dava tregua un secondo, muovendosi come un cavalluccio dopo il gelato e durante tutto il film.
Quel gelato stasera non sono riuscita a prenderlo. Non è stato facile niente. Non è stato scontato vestirsi decentemente ed uscire di casa. Non è stato bello passare una bella serata con l'amore della mia vita, che le tenta tutte pur di farmi stare più serena, e sentirmi comunque col cuore spaccato in mille pezzi. Non è stato giusto guardare tutte quelle carrozzine e tutte quelle donne molto più fortunate di me che magari fumano e bevono senza farsi il minimo scrupolo. A volte sembra quasi impossibile rendermi conto che da questo incubo purtroppo non mi sveglierò mai e che non potrò darti tutto questo amore, che non potrò proteggerti e stringerti a me. Adesso vorrei solo riuscire a collocarti dove poterti venire a trovare e a sapere cosa è accaduto davvero quella notte, ma anche su questo sono impotente.
Poi penso a quello che mi ha scritto Rosy e a quello che nel mio cuore in fondo è marchiato a fuoco, sotto tutto questo strato di frustrazione che non mi permette di essere lucida: "La vita del tuo bimbo è cominciata e terminata dentro di te, per cui in realtà, è come se lui non ti avesse mai lasciata”.
Sarai sempre la mia anima, Bimbo Mio.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
Tempo creazione pagina: 0.156 secondi